istituto di medicina e scienza dello sport antonio venerando coni

«A lo largo de le Paralimpiadi di Londra 2012 , che hanno visto la delegazione italiana vincere ben 28 medaglie, la struttura sanitaria da me diretta si è avvalsa de la metodología di Human Tecar por la gestione delle patologie muscolo-tendinee cuidado de lo stato di salute, admitiendo così di fare gareggiare in condizioni ottimali y nuestro straordinario atletio.» Prof. Antonio Spataro Direttore dell’Istituto di Medicina y Scienza de ello Sport “A. Venerante” del CONI – Roma – Italia Responsable sanitario de ella squadra paralimpica italiana, Londra 2012

allenamenti y dell’alimentazione, y ancho la scienza o medicina sportiva avranno fatto di sicuro ?

Oggi sappiamo molto di più sulle nosología a la que fue incontro el deportista. Ecco perxé negli anni è stat elaborado un “High Performance Management Model” che radica en un team sanitario costituit de diverse figura profesional (medicio de lo sport, nutrizionisti, psicology, fisioterapisti, osteopatio, chiropraticio) capaci di interagire con gli allena dotati di apparecchiature en la vanguardia y specialisti in tutti campi de ella medicina. In particolare y nuestro punto di riferimento el Istituto de Medicina y Scienza de ello Sport “Antonio Adorando” del CONI, centro de eccellenza mundial en Roma por la prevención y el precaución de la nosología de la deportista y del deporte.

Dopo gli Abbagnale il canottaggio italiano ha conquistado 11 medaglie olimpiche a testimonio che la especialidad è viva y vincent. El asistido en el tempo a no cambio cambio nelle cura y negli allenamenti degli atleti. Basti voy a pensar en la introducción del ruoto lenticolari en el ciclismo o en la misura del consumo de osigeno por vía telemetrica. Lo avuto la fortuna di avere un enorme profesor, il Prof. Antonio Dal Monte che ha concebido y construido tali innovazioni. Qualche vuelta mi costringeva a fare da cavia al suoi progetti. Ricordo seduto sulla bicicleta, en galería del viento por oro, con un viento muy, muy fuerte in faccia, a evaluar el eventual correcioni sobre el mezzo meccanico. Oggi y giovani sueño più pragmatici, attenti al guadagno y meno visionario y dimenticano spesso y sacrificio y gli insegnamenti del Maestri. Uy mi allievi de ella scuola di specializzazione en Medicina de ello Sport di Milano, dove insegno, cerco di transmettere il più posibile el conoscence y el esperience vissute in 40 anni di attività con gli atleti y gli sportivi, affinche .

Deja un comentario